Temperature frigorifero

I frigoriferi domestici sono nella maggior parte dei casifunzionanti a temperature troppo alte rispetto all’indicazione dei 4°C (+-2) necessari per una conservazione ottimale dei cibi. Le motivazioni sono: l’impossibilità di scambiare calore da parte della serpentina posteriore (frigo “soffocato” dai mobili), le troppo frequenti aperture, una tendenza a voler risparmiare corrente elettrica, frigoriferi vecchi e inefficienti, la disposizione sbagliata degli alimenti al loro interno.

Un statistica ha rivelato che circa il 30% dei frigoriferi ha mediamente la cella a 8-10°C con gravi costi occulti nella minore durata dei cibi, in particola modo verdure e latticini.
La prova tende a misurare la temperatura in cella e ad evidenziare errori di gestione come quelli elencati più sopra attraverso un’azione di formazione mirata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *